[Intervista] SNPJ Luca 56124

Le interviste di eSailing Italia : due parole con la giovane promessa triestina Luca Coslovich, “SNPJ Luca 56124 ” su Virtual Regatta.

quando hai iniziato a giocare online?

ho iniziato a giocare un anno e mezzo fa perchè ho visto il mondiale nel 2018 e ho pensato perchè non provarci e così ho iniziato

qual’è la tua esperienza con la vela reale?

ho iniziato ad andare a vela col’ optimist poi sono salito sul 420 barca, con cui ragato tutt’ora e dove ho vinto la medaglia di bronzo ai campionati mondiali U17 nel 2018 e sempre la medaglia di bronzo ai campionati europei U17 nel 2019

quali sono le differenze più importanti fra vela virtuale e reale?

una delle differenze maggiori sono tutti i dati che la vela virtuale può darti come i salti di vento, l’ intensità del vento, la velocità delle barche… che nella realtà non si possono avere.

quanto ti sei allenato per arrivare a alti livelli e qual’è il tuo miglior risultato ottenuto fino a qui?

Mi sono allenato parecchio, però più che un allenamento era un gioco per passare il tempo e quindi praticamente ogni giorno aprivo l’ app e facevo qualche regata. Il miglior risultato che ho raggiunto è essere arrivato terzo ai campionato del mondo nel 2019 alle Bermuda

come vedi il futuro della vela virtuale?

Abbastanza roseo perchè comunque la World Sailing sta credendo al progetto e non solo anche le federazioni nazionali creano i propri campionati come ad esempio la FIV che è stata una delle prime federazioni ad unirsi.